museo della drogheria, Utrecht

Condividi il viaggio!

museo della drogheria utrecht
Il Museo della Drogheria di Utrecht è uno di quelli piccolini ma molto curiosi che mi piacciono tanto. L’ho trovato segnalato nella mia guida turistica, e visto che è proprio in centro e che l’ingresso è gratuito non me lo sono lasciato sfuggire, inoltre si visita in pochi minuti ed è situato in un vicoletto molto caratteristico.
Il museo della drogheria (o per meglio dire, del vecchio negozio di alimentari) è ospitato in una piccola casa, annunciato da un’insegna vecchio stile. Al piano terra si trova il negozio, ricolmo di barattoli di dolcetti, tè, liquirizie, caramelle di ogni tipo, che vi verranno pesati su una vecchia bilancia da delle signore dall’aspetto molto dolce e con tanto di grembiulino bianco.
museo della drogheria utrecht

il vicolo dove si trova il Museo della Drogheria di Utrecht

Le signore del Museo della Drogheria vi inviteranno a visitare il piano superiore, dove si trova il museo vero e proprio. In pratica si tratta di un’unica stanza stipata di vecchie confezioni di prodotti alimentari e non, dai fustini di detersivo alle scatole di biscotti, dai barattoli di conserve alle vecchie bottiglie. Ci sono anche altri oggetti del passato recente legati ai prodotti alimentari, come pubblicità, un servito da tè ed un vecchio registratore di cassa.
Più che un’esposizione Il Museo della Drogheria è una piacevole un’accozzaglia, la piccola stanza trabocca di oggetti, per la verità non troppo antichi (comunque del novecento) ma curiosi e affascinanti nelle loro confezioni con scritte e immagini retrò.
museo della drogheria utrecht
Dopo la visita mi sono fermata nella bottega al piano terra, ho comprato delle caramelle (buone!) e un po’ di tè. Non avevano molta scelta, tè verde, tè nero e rooiboos, molto popolare nei Paesi Bassi, ma vendono anche delle scatoline di latta per il tè molto carine e a poco prezzo, perfette per un regalino.
Non sarà il museo fondamentale da visitare quando ci si trova ad Utrecht, ma porta via pochissimi minuti ed è gratis, una visita non sarà sicuramente sprecata e questo piccolo museo potrà strapparvi un sorriso e un piccolo momento di amarcord.
Se cerchi altre informazioni su questa città ti consiglio di leggere anche il mio post dedicato a cosa visitare a Utrecht in un giorno.

Condividi il viaggio!

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.