visitare Amsterdam. Odio e amore

Condividi il viaggio!

visitare amsterdam olanda

Amo l’Olanda, ci sono stata per la prima volta a 19 anni, era uno dei miei primi viaggi auto-organizzati, e ho passato una settimana a visitare Amesterdam. Sono tornata molte volte in Olanda, ho conosciuto altre città e sono ritornata in diverse occasioni nella capitale, per un motivo o per l’altro.

E se all’inizio Amsterdam mi piaceva tantissimo, con il tempo mi è piaciuta sempre meno, e ho preferito visitare e soggiornare in altre città dei Paesi Bassi (Utrecht in particolare), tornando qui solo poche volte, perché magari il mio compagno di viaggio voleva visitare Amsterdam, per assistere a qualche concerto o per prendere un treno o un aereo, e dedicandole solo poche ore veloci tra una coincidenza e l’altra.

visitare amsterdam olanda

Quello che all’inizio mi affascinava di Amsterdam con il tempo mi ha stancato: è una grande città, frenetica, divertente, esagerata, che sembra offrire liberamente ai visitatori divertimento legale a poco prezzo. Quella Amsterdam, luccicante sui canali del Red District, ammiccante e trasgressiva, è solo una parte della città, ad uso e consumo dei turisti. C’è tutto il resto della città che è diverso, ed è fatto di canali ombreggiati, strade tranquille con i fiori ai davanzali, quartieri popolari e gente assai poco fuori dal comune.

Amsterdam è una città bellissima, e se non ci siete mai stati vale la pena di visitarla. Ma non è l’unica bella città d’Olanda, in compenso è la più turistica. Se volete rimanere incantati dai paesaggi dei polder, dai canali storici, dalle case a schiera storiche e dalle vecchie imbarcazioni vi consiglio di visitare i caratteristici villaggi di Edam, e di Volendam e Marken (quest’ultimo su un’isoletta). E naturalmente vi consiglio anche di dedicare almeno un giorno a Utrecht: il suo canale storico Oudegracht è unico e molto affascinante, tanto che è patrimonio UNESCO, la cittadina offre molte altre cose da fare e vedere, ed è affollata di turisti solo per poche settimane all’anno (tra luglio e agosto).

visitare amsterdam olanda

Amsterdam è piena di turisti beceri (non è l’unica grande città europea ad esserlo), perlopiù italiani. Moltissimi italiani vengono a visitare Amsterdam per farsi le canne e andare con le prostitute del Distretto a Luci Rosse (o almeno per sbirciare e commentare): non c’è niente di male in questo dal momento che in Olanda è legale, e apprezzo molto queste conquiste, ma io quando viaggio all’estero non ho proprio voglia di essere circondata da italiani caciaroni, ce ne sono abbastanza qui in Italia.

Però Amsterdam non smette di ammaliarmi: alla fine è unica, e continua ad attirarmi verso di se volente o nolente, con le luci dei neon riflesse nelle acque dei canali insieme al profilo delle sue case a schiera seicentesche, con i suoi piccoli dettagli che parlano dell’orgoglio di una città, di tolleranza e di diversità. Con le sue mille culture accolte in un fazzoletto di terra strappata al mare, una città molto olandese ma ancor di più internazionale.

Se volete conoscere Amsterdam in bici leggete il post di Fabila!


Condividi il viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.