Libri di viaggio – La mia biblioteca

Condividi il viaggio!

libri di viaggio

Questa pagina è la versione virtuale della mia biblioteca, quella reale che ho a casa. Beh… una parte di quella reale. Ho raccolto qui tutti quei libri di viaggio che ho letto,  che mi sono piaciuti, che ho conservato, prestato e consigliato agli amici. E che adesso ho deciso di condividere anche con te: spero che qui troverai degli spunti per nuove letture, e magari qualche vecchia conoscenza da riscoprire.

Se ti piace leggere iscriviti alla Newsletter Libri Ganzi! Riceverai una email al mese con i miei consigli di lettura (non soltanto libri di viaggio), niente spam!

 

Una parte dei miei gusti letterari è qui, organizzata in categorie e generi assolutamente personali, in un post che aggiornerò regolarmente con le mie nuove letture. Se hai titoli che pensi potrebbero piacermi e che vuoi suggerirmi lasciami un commento, quando si tratta di libri sono sempre in cerca di nuovi spunti e consigli!


Il mio libro di viaggi “Cemetery Safari”

libro-sui-cimiteri-cemetery-safari

Prima di tutto però vorrei consigliarti un libro di viaggi speciale: il mio. Si intitola Cemetery Safari e parla di tutti i cimiteri che ho visitato nei miei viaggi in giro per il mondo.

È una via di mezzo tra la letteratura di viaggio e un saggio in chiave pop su cosa sono capaci di fare le persone per essere ricordate dopo la propria morte. Tra le tombe di tutto il mondo ho raccolto storie e personaggi incredibili, e li ho messi insieme in questo mio primo libro.

Lo trovi in vendita su Amazon in versione cartacea e ebook.

Il podcast Il Milione – libri di viaggio

Durante la quarantena ho dato vita a un podcast dedicato alla letteratura di viaggio: si intitola Il Milione, in ogni episodio ci sono 4-5 consigli di lettura su un tema, una destinazione o un modo di viaggiare.

Qui trovi più informazioni su Il Milione podcast e tutti gli episodi ascoltabili.

Approfondimenti:

Libri di viaggio: la mia biblioteca

Grandi classici della letteratura di viaggio

Che siano storie vere o immaginarie, ci sono alcuni libri che non smettono di far sognare generazioni di viaggiatori. I grandi classici della letteratura di viaggio sono centinaia, qui ho raccolto solo alcuni dei miei preferiti.

  • L’Isola del Tesoro – di Robert Louis Stevenson – Molto di più che un libro per ragazzi, è la più grande avventura di pirati del mondo!
  • Il Giro del Mondo in 80 Giorni – di Jules Verne – Mi è sempre piaciuto un sacco, sia per i personaggi che per la gara avventurosa.
  • Viaggio in Italia – di Johann Wolfgang Goethe – un classicone.
  • Sulla Strada – di Jack Kerouac – un altro classicone della mia adolescenza.
  • Il Milione – di Marco Polo – Uno dei più bei reportage di viaggio mai scritti, pieno di maraviglie!
  • I Viaggi di Gulliver – di Jonathan Swift

Grandi viaggiatori e grandi autori

  • La Porta Proibita – di Tiziano Terzani. Di Terzani potrei consigliare praticamente tutto, ma ne scelgo uno solo, che è dedicato alla Cina e che ho apprezzato molto, in rappresentanza di tutti gli altri.
  • Nei Mari del Sud – di Robert Louis Stevenson – Uno dei miei autori preferiti, alle prese con la più grande delle sue avventure.
  • Hawaii – di Jack London – uno dei più grandi scrittori americani racconta le isole Hawaii degli inizi del ‘900, che ha scoperto e amato attraverso numerosi viaggi. In questa raccolta di racconti descrive la società hawaiiana, il declino della cultura tradizionale e la nascita del surf.
  • La Crociera dello Snark – di Jack London – il racconto ironico e scanzonato dell’avventura nei mari del sud di Jack London e sua moglie in barca a vela, sulle orme di Stevenson.
  • Edward S. Curtis – La raccolta delle splendide fotografie di Curtis che agli inizi del ‘900 immortalò le ultime tribù di nativi nord-americani.
  • Il Totem del Lupo – di Jiang Rong – il racconto di una Mongolia tradizionale che sta velocemente scomparendo

Libri di viaggio e grandi avventure

Ma soprattutto grandi viaggiatori della storia o di pochi anni fa, che mi ispirano con le loro avventure a scoprire nuovi luoghi, conoscere nuove culture e superare i miei limiti.

  • Kon Tiki – di Thor Heyerdahl – Un’impresa che sembrava impossibile e invece… La più famosa avventura dell’esploratore e studioso norvegese, a bordo di una zattera alla deriva, nella speranza di attraversare l’Oceano Pacifico.
  • Avventura Brasiliana – di Peter Fleming – Una improvvisata missione in Amazzonia per trovare un professore scomparso da anni. Il protagonista è il brillante e ironico fratello di Ian Fleming, che gli fu di ispirazione per il personaggio di James Bond.
  • L’Isola della Noce Moscata – di Giles Milton – Un saggio storico sull’epoca dei grandi viaggi in mari esotici e pericolosi, alla ricerca di preziosissime spezie.
  • Viaggio di un Naturalista intorno al Mondo – di Charles Darwin – Un viaggio che ha cambiato la conoscenza umana, e un libro ricco di curiosità e di interessanti osservazioni.
  • Nella Terra della morte bianca – di Valerian Albanov – La lotta per la sopravvivenza di Albanov e dei suoi uomini, intrappolati tra i ghiacci del Polo Nord ai primi del ‘900.
  • Polar Dream – di Helen Thayer – l’avventura in solitaria della prima donna al mondo (e del suo cane) a raggiungere il polo nord magnetico.
libri di viaggio

L’era eroica delle esplorazioni antartiche

È una mia fissazione fin da bambina, ed è tutta colpa di Piero e Alberto Angela. Negli anni ho letto moltissimi libri sulle esplorazioni antartiche, qui ho selezionato i più importanti e interessanti. Nel caso ti interessi saperlo la mia personale classifica di eroi antartici è 1 -Shackleton 2 – Amundsen 3 – Scott.

Viaggiatori e avventure contemporanee

Autori e viaggiatori che hanno raccontato le proprie avventure in modo originale.

  • Carsick – di John Waters – Il mio regista trash preferito alle prese con un delirante viaggio coast-to-coast attraverso l’America, in autostop.
  • America Perduta – di Bill Bryson – Un divertente viaggio alla scoperta degli Stati Uniti d’America di provincia, con tutta l’ironia di cui l’autore è capace.
  • Febbre Bianca – di Jacek Hugo-Bader – Un on the road in Russia in solitaria, in pieno inverno, da Mosca a Vladivostok, a bordo di un fuoristrada sovietico riadattato.
  • Sovietistan – di Erika Fatland – un viaggio negli Stan dell’Asia Centrale per vedere i cambiamenti dopo la caduta dell’Unione Sovietica, raccontato con ironia e approfondimenti storici da una giovane norvegese.

Libri di viaggiatori italiani

  • Un Altro Bicchiere di Arak – di Angelo Zinna – Un viaggio attraverso l’Asia che porta l’autore fino in Iran. Uno dei più bei libri di viaggio scritti da un autore italiano negli ultimi anni.
  • Orizzonte Giappone – di Patrick Colgan – un libro piccolo ma ricco di suggestioni per innamorarsi del Giappone.
  • Mondonauta – di Darinka Montico – Darinka è una viaggiatrice speciale che ha attraversato l’Italia prima a piedi, e poi in bicicletta. In questo suo secondo libro racconta i suoi viaggi e i suoi cambiamenti con disarmante onestà.
  • Destinazione Russia – di Fabio Bertino e Roberta Melchiorre – Racconti di viaggio da Mosca a Vladivostok; alla scoperta di luoghi e persone lungo la transiberiana.
  • Marocco Senza Veli – di Flavio Ciabattoni – Un viaggio di un mese attraverso il Marocco durante il ramadan, raccontato attraverso incontri e conversazioni.
  • Come ti Scopro l’America – di Emanuela Crosetti. Un moderno on the road negli Stati Uniti meno turistici, sulle tracce dei leggendari esploratori Lewis e Clark.
  • Vagamondo – di Carlo Taglia – La prima avventura di Carlo alias Vagamondo, il giro del mondo senza aerei, raccontato con un entusiasmo e una sincerità autentici.
consigli di lettura

Guide insolite

Un’altra delle mie fissazioni sono le guide di viaggio insolite e che forniscono punti di vista alternativi sui luoghi. Queste sono alcune tra le più carine che si trovano sul mio scaffale!

Libri di viaggio ispirazionali

Per viaggiatori in cerca di nuovi stimoli e orizzonti più ampi.

libri di viaggio
Ti è piaciuto questo post? Condividilo su Pinterest!

Condividi il viaggio!

4 commenti

  • Acquistato e letto Cemetery Safari. Davvero bello. Appena riuscirò a riprendere a viaggiare ho già in mente un bel tour e non mancherò di visitare i cimiteri monumentali e non.

    • Grazie mille Raffaella per il tuo feedback! Mi fa molto piacere averti dato uno stimolo per visitare cimiteri!

  • Ciao, complimenti per il tuo libro!
    Mio marito ed io, in qualunque parte del mondo scegliamo di viaggiare, amiamo visitare i cimiteri, soprattutto quelli monumentali, ma anche i più piccini e remoti….a Rio de Janeiro ne abbiamo visitato uno che, in una zona nascosta tra la vegetazione, aveva una parte chiamata cimitero degli angioletti perché ci sono seppelliti i bambini piccoli di famiglie indigenti o orfani della j mi era del 1700…. commuovente!
    Perciò comprerò il tuo libro
    Ciao

    • claudia garage

      Ciao Cinzia, grazie per il tuo interesse e per la fiducia, spero che il libro ti piaccia! Non vedo l’ora di scoprire i cimiteri del sud America che ancora mi mancano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.