Dove dormire a Copenaghen: i migliori hotel quartiere per quartiere

Condividi il viaggio!

Passare qualche notte in hotel a Copenaghen può essere un’esperienza memorabile, se si sceglie la struttura giusta dove alloggiare. Immagina di dormire in un appartamento dal design scandinavo, in un vivace ostello pieno di servizi o in un modernissimo capsule hotel: la capitale danese offre un sacco di sistemazioni di alta qualità per ogni budget (e non ho mai sentito nessuno lamentarsi della pulizia di un hotel scandinavo). Rimane soltanto da decidere dove dormire a Copenaghen, in base alle proprie esigenze, al prezzo e al quartiere della città dove si preferisce fare base.

Forse può interessarti anche il mio itinerario di due giorni a Copenaghen.

Dove dormire a Copenaghen: guida agli hotel quartiere per quartiere

Nella scelta del tuo alloggio calcola che naturalmente il centro storico della città (Indre By) è la zona più comoda per spostarsi a piedi. Ma tieni anche conto che i quartieri che trovi in questo elenco sono i più prossimi al centro, che i trasporti pubblici sono efficienti e raggiungono ogni zona della città, e che le distanze sono abbastanza brevi da richiedere pochi minuti di spostamento.

Ecco le strutture che ti consiglio per scegliere dove alloggiare a Copenaghen, molte di queste le ho provate personalmente oppure fanno parte di catene che ho potuto provare in altre città, e che mantengono ovunque gli stessi standard.

dove alloggiare a copenaghen

Dove dormire a Copenaghen in centro città (Indre By)

Il centro storico e il polo turistico della città, Indre By è animato e vivace ed è sicuramente la zona più comoda dove soggiornare a Copenaghen, specialmente se si ha poco tempo a disposizione per visitare la città. Ovviamente è anche la zona mediamente più cara per quanto riguarda gli hotel.

Citizen M Copenaghen

Gli hotel Citizen M sono una figata! Le camere sono tutte uguali, cubiche e con una grande vetrata a tutta parete. Sono piccole per ottimizzare gli spazi, ma dotate di ogni comfort, dalle luci per la cromoterapia allo schermo home cinema, persino la sveglia con luci e suoni più o meno dolci. Infine, design contemporaneo, procedure di check-in e check-out automatizzate e una colazione a buffet da re. Anche la posizione del Citizen M Copenaghen è perfetta, centralissima.

Ibsens hotel

Posizione centrale e vicinissima alla metro, camere semplici ma accoglienti e curate sia nel design che nei servizi, abbondante colazione nordica a buffet. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui l’Ibsens hotel mi è piaciuto un sacco (soprattutto la colazione, adoro mangiare salmone per colazione!), e poi ha davvero un ottimo rapporto qualità-prezzo per una città come Copenaghen.

71 Nyhavn hotel

Situato nello storico e affascinante quartiere di Nyhavn, il 71 Nyhavn Hotel è ospitato in due ex capannoni industriali dell’800, ristrutturati e trasformati in un hotel moderno ed elegante. La colazione è continentale a buffet, e la posizione è strategica, proprio all’imbocco del canale più famoso della città.

Wakeup Copenaghen – Borgergade

Un hotel con ambienti comuni moderni e curati, stanze molto piccole ma luminose e dotate dei comfort di base: bagno privato, wifi gratuito, tv a schermo piatto. Il Wakeup Copenaghen Borgergade offre anche una buona colazione inclusa nel prezzo della camera, e secondo me ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, anche considerata la posizione comodissima.

Generator Hostel

La mia scelta numero uno in fatto di ostelli: ho soggiornato anche agli ostelli Generator di Londra e Parigi e mi sono sempre trovata benissimo. Come gli altri della catena, il Generator Hostel Copenaghen è un ostello moderno, con camerate pulite e con bagno privato, bar e ambienti comuni curati e alla moda.

Bedwood hostel

Un ostello moderno e dotato di tutti i comfort, ospitato in una struttura molto affascinante, una tipica casa a graticcio d’epoca in pieno centro. All’interno il design è scandinavo, minimal ma molto colorato. Il Bedwood Hostel offre anche una buona colazione a buffet non inclusa nel costo della camera.

copenaghen dove dormire

Dove dormire a Copenaghen: quartiere di Vesterbro

Vesterbro una volta era la zona più malfamata della città, mentre oggi è un quartiere alla moda dove tuffarsi nella vita notturna e dove curiosare tra i sexy shop. Vesterbro è anche il quartiere a luci rosse di Copenaghen, ma non pensare che sia una zona pericolosa o sconveniente. Anzi, può essere molto divertente soggiornare qui, oltre che molto comodo per gli spostamenti.

Hotel Ottilia

Un hotel quattro stelle veramente fantastico! É ospitato in un vecchio birrificio Carlsberg ristrutturato e trasformato in un hotel design. Gli spazi comuni sono bellissimi, c’è un bar e un ristorante panoramico sulla terrazza con vista. Infine le camere dell’hotel Ottilia hanno una grande finestra rotonda con una poltrona curva incassata nello spessore della finestra… un angolo speciale dove sorseggiare un caffè, leggere un libro e ammirare la vita della città che scorre in strada.

Andersen Boutique Hotel

L’Andersen Boutique Hotel ha camere dallo stile deciso, arredate con mobili e tessuti di Designers Guild, tutte giocate sui toni del bianco, del nero e del fucsia o dell’azzurro. Ogni camera è dotata di uno smartphone gratuito da utilizzare mentre si visita la città, per richiedere i servizi dell’hotel e contattare lo staff. La struttura ha anche una bella terrazza panoramica e una caffetteria con prodotti di alta qualità.

Absalon hotel

Le camere dell’Absalon Hotel sono bellissime, con un design colorato e moderno e dotate di ogni comfort. La posizione è comoda, molto vicina ai mezzi pubblici, e la colazione è uno dei motivi principali per cui dovresti scegliere questo hotel a 4 stelle: è abbondante, molto varia e inclusa nel prezzo della stanza.

Woodah Hostel

Il Woodah Hostel è un ostello essenziale ma accogliente, con camerate con letti a pod, cioè tipo cabine chiuse e dotate di mensole, prese di corrente e luce per la lettura. L’ostello offre una colazione a base di prodotti biologici, ha una caffetteria e persino un piccolo negozio di oggetti d’arte e artigianato.

Dove alloggiare a Copenaghen: quartiere di Østerbro

Østerbro è un quartiere tranquillo e pieno di parchi e aree verdi, di boutique esclusive e di caffetterie e ristoranti di qualità. È una delle zone meno turistiche di Copenaghen dove ci si può fare un’idea della vita quotidiana in città.

Stay seaport

Un elegante hotel con grandi e lussuosi appartamenti che possono ospitare da 2 a 8 persone, tutti dotati di salotto con tv, cucina completa e bagni con biancheria e set di cortesia. Nel prezzo è compreso anche il servizio di pulizie e cambio biancheria giornaliero. Lo Stay Seaport si affaccia proprio sul canale e la vista da ogni appartamento è fantastica. A disposizione degli ospiti c’è anche una palestra e una caffetteria.

Adina Apartment Hotel Østerbro

Un aparthotel in posizione tranquilla ma ben collegata con i mezzi pubblici. L’Adina Apartment Hotel ha appartamenti confortevoli e attrezzati, che variano dai monolocali agli alloggi per 5 persone. L’hotel ha un ristorante che serve anche una abbondante colazione a buffet, e un centro benessere con sauna, piscina coperta e palestra.

Hotel Østerport

Situato vicino all’omonima stazione ferroviaria, l’Hotel Østerport è un hotel tre stelle molto economico per quello che offre: le camere sono pulite e confortevoli, con un design semplice ma curato e dotate di smart tv e wifi gratuito. La colazione è inclusa nel prezzo e la posizione è molto comoda, permette di raggiungere il centro a piedi o con pochi minuti di autobus.

copenaghen dove alloggiare

Dove dormire a Copenaghen: quartiere di Nørrebro

La zona di Nørrebro è diventata una delle più interessanti negli ultimi anni. È il quartiere multietnico di Copenaghen, pieno di negozi di antiquariato, abbigliamento vintage, ristoranti internazionali e caffetterie alla moda. Qui si trova anche il famoso cimitero Assistens Kirkegård, dove è sepolto Hans Christian Andersen.

Hotel Nora Copenaghen

L’Hotel Nora è ospitato in un elegante palazzo d’epoca rimodernato, con ascensore esterno e un cortile con parcheggio privato. All’interno delle stanze il design è tipicamente danese e minimal, ma non mancano comfort e tecnologie. A disposizione degli ospiti anche un ristorante che al mattino serve una buona colazione a buffet.

M18 hotel

Questo hotel ha camere confortevoli, silenziose e curate nei dettagli, ma ha anche una cucina comune attrezzata e una grande sala da pranzo a disposizione degli ospiti. una formula nuova e accattivante che permette di godere della privacy di un hotel e della condivisione di un ostello. Anche i prezzi sono una via di mezzo tra le due categorie, il M18 Hotel ha un ottimo prezzo per la qualità dei servizi che offre e la posizione.

Sleep in Heaven Hostel

Un ostello dall’atmosfera accogliente e familiare, con camerate molto carine, tutte con bagno privato, e alcune camere private con bagno in comune. La colazione è varia e abbondante, e c’è anche un pub e caffetteria con tavoli all’aperto dove fare l’aperitivo. Lo Sleep in Heaven è uno degli ostelli dove mi sono sentita più a mio agio!

Dove alloggiare a Copenaghen: quartiere di Frederiksberg

Il quartiere più elegante della città, con bei palazzi residenziali, strade alberate e grandi parchi pubblici come il Frederiksberg Have. Una zona tranquilla, che sembra davvero un altro mondo rispetto al frenetico centro di Copenaghen, nonostante si trovi a pochi minuti di distanza.

Scandic Falkoner

Un hotel bellissimo e nuovissimo con un ristorante di alto livello, un cocktail bar e una caffetteria che al mattino offre una bella colazione con prodotti da forno freschi e cibi dolci e salati. Le camere sono in stile scandinavo, eleganti e dotate di servizi tecnologici e comfort moderni. All’interno dello Scanidc Falkoner, oltre alle sale conferenze, c’è anche una sala per spettacoli teatrali e concerti. E infatti il teatro è proprio il tema dell’hotel, declinato in tanti piccoli dettagli.

Cabinn Express

Questo hotel fa parte di una catena di hotel due stelle low-cost nord-europea con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il Cabinn Express offre camere semplici ma confortevoli, con un curioso arredamento simile a quello delle cuccette delle navi. I servizi dell’hotel comprendono un piccolo bar, una terrazza e la colazione a buffet inclusa nel prezzo. Probabilmente è uno degli hotel più economici dove dormire a Copenaghen.

Avenue hotel Copenaghen

Un piccolo hotel moderno ed elegante ospitato in un edificio del XIX secolo, con un cortile privato, un cocktail bar con musica dal vivo e una caffetteria dove fare colazione la mattina con prodotti da forno appena sfornati. Le camere sono arredate con tessuti Missoni e arredi di design e sono dotate di tutti i comfort più moderni. L’Avenue Hotel è davvero economico per quello che offre, specialmente se si considera la zona elegante e se lo si compara con quello di hotel dello stesso livello.

Dove dormire a Copenaghen
Ti è piaciuto questo post? Condividilo su Pinterest!

Spero che tra questi miei suggerimenti tu abbia trovato l’hotel giusto per le tue esigenze di viaggio. Se ci sei già stato e hai un buon hotel da consigliare dove dormire a Copenaghen lasciami un commento e condividi la tua esperienza!

Per organizzare il tuo viaggio ti consiglio:


Condividi il viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.