Cosa vedere a Vancouver, Canada. Consigli e itinerari

Condividi il viaggio!

Vancouver è una città stimolante e vivace, in costante cambiamento e con un profondo legame con il paesaggio naturale che la circonda. Mi è piaciuta molto la sua atmosfera cosmopolita, dove diverse culture si incontrano e dove c’è molta attenzione verso il singolo individuo. Ho avuto l’impressione che qui ci sia posto per chiunque, perché ogni tipo di diversità è benvenuta. Ora, bando alle ciance e parliamo di cosa vedere a Vancouver, perché il capoluogo della British Columbia ha davvero tanto da offrire!

Cosa vedere a Vancouver, Canada

Ho suddiviso le cose da fare a Vancouver in base alla tipologia: sta a te, a seconda dei tuoi interessi e del tempo a tua disposizione, scegliere cosa fare e quali esperienze escludere dal tuo viaggio.

bc place visto dal mare
il BC Place visto dal lato di False Creek

Parchi e esperienze nella natura

Stanley Park

È per via di luoghi come Stanley Park che questa è universalmente riconosciuta come una delle città più verdi del mondo. Un immenso parco cittadino situato nella penisola a nord di Gastown, ricoperto da una fitta foresta, con chilometri di sentieri dove fare escursioni, spiagge, fiumi, laghi e giardini. Il parco è punteggiato da sculture moderne e e da un sacco di totem, a ricordare il passato di questi luoghi. I totem di Brockton Point sono l’attrazione più visitata e fotografata di tutto il Canada, ma ti consiglio di non perderti altri luoghi:

  • Prospect Point – un punto panoramico con una vista bellissima sullo stretto, tra oceano e montagne.
  • Siwash Rock – un monolite sulla spiaggia legato ad alcune leggende dei nativi, che da il meglio di sé al tramonto.
  • Hollow Tree – un albero vecchio oltre 700 anni, amorevolmente salvato dall’abbattimento.
  • Lost Lagoon – un lago artificiale che funziona da sistema di filtraggio delle acque, diventato una vera oasi per numerose specie di uccelli.

Stanley Park è davvero immenso: se vuoi visitarlo calcola che ti porterà via almeno mezza giornata, più probabilmente una intera. Al suo interno ci sono ristoranti, chioschi, toilettes e ogni tipo di servizio di cui tu possa aver bisogno.

totem a stanely park

Queen Elizabeth Park

Il Queen Elizabeth Park è molto più di parco: è un grande complesso dedicato all’orticoltura e alla biodiversità, situato sulla collina più alta che domina la città. Al suo interno ci sono diversi giardini, un arboretum, e il magnifico Bloedel Conservatory, una grande serra tropicale che merita una visita sia per le sue piante che per la sua architettura.

cosa vedere a vanccouver

Capilano Suspension Bridge

Un ponte sospeso che offre qualche brivido e una vista magnifica sulla vallata ricoperta dai boschi e attraversata dal fiume. Il ponte si trova all’interno di un parco naturale dove ci sono molti sentieri e itinerari naturalistici: il più affascinante è sicuramente il percorso di ponti di legno e passerelle sospese tra le cime degli alberi. Il Capilano Suspension Bridge Park si trova a circa 10 km dal centro di Vancouver, con il quale è collegato da navette gratuite.

Kitsilano Beach

La spiaggia più popolare e animata di Vancouver, almeno durante l’estate. Prende il nome dal quartiere Kitsilano che vi si affaccia, e nelle belle giornate si riempie di canadesi che vengono a prendere il sole. Anche se qualche coraggioso fa il bagno, l’acqua è molto fredda e non si viene qui per nuotare, ma per passeggiare, fare picnic sulla sabbia e praticare sport. La spiaggia di Kitsilano è piacevole e animata, ma se hai poco tempo a disposizione puoi tranquillamente passare oltre.

capilano suspended bridge canada

Cosa vedere a Vancouver: Architettura

Uno dei tanti soprannomi di Vancouver è “city of glass” e lo si capisce ammirando gli edifici di architettura contemporanea del centro, svettanti e scintillanti di vetro e acciaio.

Vancouver Lookout

Per ammirare le architetture della città e il magnifico paesaggio naturale che la circonda, ti consiglio di salire sulla terrazza panoramica Vancouver Lookout. Si trova in cima al grattacielo Harbour Centre, in pieno downtown, e lo si raggiunge con un ascensore esterno trasparente che in 40 secondi raggiunge il disco poggiato a 167 metri di altezza. Qui si gode del panorama della città a 360 gradi, e nelle belle giornate la vista arriva fino a Vancouver Island. Volendo c’è anche un elegante ristorante panoramico.

vancouver vista dall'alto
vista della città con il disco del Vancouver Lookout sulla sinistra

Canada Place

Con le sue cinque vele bianche che si spingono nel porto, il centro congressi Canada Place è uno dei simboli di Vancouver. Intorno all’edificio corre un percorso pedonale che offre vedute affascinanti e pillole di storia della città.

BC Place

L’altra iconica architettura del centro è il BC Place, un grande stadio coperto che può ospitare partite di numerosi sport diversi, oltre che concerti e altri eventi.

Skytrain, la metropolitana di Vancouver

Come suggerisce il nome Skytrain, la metropolitana di Vancouver è per la maggior parte sopraelevata. È costituita da tre linee che permettono di raggiungere praticamente ogni zona della città, compreso l’aeroporto. Oltre ad essere un mezzo di trasporto pubblico comodo ed efficiente, lo Skytrain permette di godere di bellissime vedute della città da un punto di visita sopraelevato e di fare belle fotografie!

bc place visto dal mare
il BC Place visto dal lato di False Creek

Musei da visitare

Vancouver Art Gallery

Per gli appassionati di arte la tappa da non perdere è la Vancouver Art Gallery, un immenso museo dedicato prevalentemente agli artisti canadesi, ma che offre anche una interessante collezione internazionale. Il museo è famoso anche per le mostre temporanee che ospita regolarmente.

Vancouver Science World

Per le famiglie con bambini curiosi questo è il posto perfetto dove passare un pomeriggio divertente, magari durante una delle inevitabili giornate di pioggia. Un museo della scienza interattivo e in costante aggiornamento, dove bambini e ragazzi vengono coinvolti in prima persona in attività, eventi e esperimenti.

vancouver science world al tramonto

Cosa vedere a Vancouver: Quartieri interessanti

Gastown e lo Steam clock

Gastown è il quartiere più antico di Vancouver, risalente alla seconda metà dell’Ottocento e che ancora conserva alcuni edifici originali. l’attrazione più famosa di Gastown è lo Steam clock, ovvero un orologio a vapore costruito nel 1977. Non è particolarmente antico, ma è molto divertente (ogni quarto d’ora emette un fischio e uno sbuffo di vapore) ed è una vera e propria icona della città.

Gastown è sicuramente una delle cose da vedere a Vancouver: nonostante sia un quartiere molto turistico è anche altrettanto caratteristico, ed è il posto ideale per un pranzo in uno dei tanti ristoranti, per bere una birra artigianale locale e per comprare qualche souvenir.

  • Qui a Gastown ho fatto un interessante tour tra storia e degustazioni di cibo!
gastown steam clock vista notturna
Lo steam clock di Gastown

Granville Entertainment District

Chi cerca la vita notturna e il divertimento fino a tarda notte, lo troverà nel quartiere di Granville, nella zona di downtown. Granville è famoso per i suoi teatri, i cinema, i bar, le discoteche e i night club: niente bambini stavolta, questo è decisamente un luogo per il divertimento degli adulti. Di giorno la zona è piuttosto tranquilla e dedicata allo shopping nei tanti negozi e grandi magazzini; nel tardo pomeriggio comincia ad animarsi con l’apertura dei ristoranti e dei primi locali.

Chinatown

È difficile resistere al fascino delle Chinatown quando si viaggia (specialmente in America), e a Vancouver la comunità cinese è numerosa, molto legata alle proprie tradizioni e di lunga data. Purtroppo però in questo caso Chinatown non è particolarmente affascinante, anche se autentica, e negli ultimi anni si è guadagnata la reputazione di zona pericolosa, specialmente la notte.

La prima volta ho dormito per qualche notte a Chinatown (attirata dai prezzi bassi e dalla posizione molto comoda), e devo dire che il quartiere effettivamente non è il massimo, non te lo consiglio.

Dove dormire a Vancouver

Invece la seconda volta ho trovato l’hotel perfetto: The Burrard Hotel. Si trova in pieno centro, ha prezzi accessibili e camere confortevoli, pulite e spaziose. Le zone comuni, con un bel giardino interno, mi sono piaciute un sacco, e l’atmosfera è contemporanea, minimal e informale.

hotel a vancouver
burrard hotel vancouver canada
Foto di Booking.com (dove trovi molte altre foto)

Per questa volta è tutto, spero che questo post su cosa vedere a Vancouver ti sia stato utile per il tuo viaggio in Canada e in British Columbia! Se hai altri consigli da aggiungere ai miei lascia un commento e condividi la tua esperienza con i miei lettori. 

Forse può interessarti anche:

Per organizzare il tuo viaggio ti consiglio:


Condividi il viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.